• Tgcom24 >
  • Cronaca >
  • Amante troppo focoso a Padova<br>Condannato per stalking ai vicini

Amante troppo focoso a Padova
Condannato per stalking ai vicini

Un tribunale infligge una pena di 6 mesi ad un 42enne per via dei suoi gemiti eccessivi durante il sesso

- Troppe urla e gemiti di un amante focoso che è finito nei guai. Un 42enne di Vigodarzere, nel Padovano, è stato denunciato dai vicini di casa, esasperati per via delle sue effusioni troppo passionali e rumorose durante il sesso. Il  tribunale ha riconosciuto una fattiscpecie di reato di stalking. La vittima però non è la compagna dell'uomo ma sono i vicini di casa.  Il 42enne è stato condannato a sei mesi di reclusione.

Amante troppo focoso a PadovaCondannato per stalking ai vicini

Il protagonista della vicenda ha annunciato che farà ricorso in appello. Mai avrebbe immaginato di finire sotto processo per via delle sue effusioni troppo appassionate e per giunta, giudicato per il reato di stalking. Incredulo, il 42enne ha cercato in tutti i modi di difendersi, sostenendo che tra lo stalking e i rumori molesti c'è una bella differenza. Ma il tribunale ha dato ragione ai 12 vicini di casa, che si erano costituiti parte civile al processo e che nella denuncia avevano fatto scrivere di non poterne più di "urla e gemiti che disturbano la quiete dei condomini e il decoro del fabbricato stesso"

Notizie correlate

TAG:
Gemiti
Urla
Sesso
Stalking
Padova
Condannato