FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Terremoto, Renzi: "Niente tende per gli sfollati, gli alberghi ci sono. Sapremo ricostruire senza sprechi"

Dopo la fase dellʼemergenza, si deve pensare alla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto. "Non va sprecato nemmeno un centesimo", scrive il premier

"Il primo obiettivo è mettere in sicurezza. Ne parleremo nel Cdm straordinario. Non possiamo avere le tende per qualche mese in montagna, sotto la neve. Gli alberghi ci sono, per tutti". Lo ha affermato il premier Matteo Renzi chiudendo la questione sollevata dagli abitanti di Norcia che avevano chiesto di poter stare vicini alle case, colpite dal terremoto. "I danni al patrimonio abitativo, economico, culturale sono impressionanti. Ricostruiremo".

"Ricostruire senza sprechi" - Dopo la fase dell'emergenza, si deve pensare alla ricostruzione delle zone colpite dal terremoto. "A regola d'arte. Con il controllo dell'opinione pubblica e di tutti i cittadini. Non va sprecato nemmeno un centesimo e dobbiamo dimostrare chi siamo: persone che - a differenza di alcune vicende del passato - sanno fare opere pubbliche senza sprechi e senza ladri", scrive il premier nella sua newsletter Enews.

"Divisioni contano 0, lavoriamo insieme" - "Sono stato a Norcia qualche settimana fa, col sindaco, col vescovo, con la presidente della Regione. Oggi si stringe il cuore pensando a quella piazza piena di macerie. Ma ricostruiremo. Ricostruiremo tutto, ricostruiremo tutti insieme. Ci sono dei momenti in cui - si legge ancora nella newsletter - le divisioni politiche contano zero e si lavora tutti nella stessa direzione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali