FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Viterbo, dimessa dopo controlli in ospedale: muore a 16 anni

La giovane da giorni accusava problemi di salute. Venerdì era stata portata al pronto soccorso dopo un malore

Una 16enne, Aurora Grazini, è stata trovata morta nel suo letto dai genitori a Montefiascone (Viterbo). Sembra che la ragazza accusasse da una decina di giorni problemi di salute legati a perdita di peso. In seguito a un malore. venerdì sarebbe stata portata in ospedale e dimessa dopo alcuni controlli. La Procura di Viterbo ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo.

Sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte della sedicenne. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Montefiascone che hanno ricostruito le ultime ore di vita della ragazza.

 

La Procura apre un'inchiesta per omicidio colposo La Procura di Viterbo procede per omicidio colposo. Il procedimento, coordinato dal Procuratore Paolo Auriemma, è al momento contro ignoti. Gli inquirenti hanno disposto l'autopsia che verrà svolta martedì presso l'ospedale di Viterbo. Contestualmente verranno raccolti i dati relativi allo stato di salute della ragazza.

 

Ministero invia ispettore in ospedale Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha inviato una task force di ispettori del ministero all'Ospedale di Belcolle dove la 16enne si era recata ed era poi stata dimessa poche ore prima di morire.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali