FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vernice rossa sul leoncino di Venezia: identificati i vandali

In poche ore carabinieri e polizia locale hanno individuato gli autori dellʼimbrattamento della statua di San Marco

Sono stati identificati da carabinieri e polizia locale i vandali che alle 4 di sabato hanno imbrattato con vernice rossa uno dei leoncini di piazza San Marco a Venezia. Si tratta di tre studenti, non veneziani, ritenuti anche colpevoli di aver danneggiato il selciato e alcuni gradini di un piccolo ponte, tratteggiando, con la stessa vernice rossa, il disegno di un bambino con in mano due palloncini e sopra la scritta: "Mi state uccidendo". Denunciati a piede libero. Al vaglio degli inquirenti la posizione di una quarta persona, ripresa dalle telecamere di videosorveglianza. La soddisfazione del sindaco Luigi Brugnaro via Twitter: "La Città non chiede vendetta ma un giusto risarcimento con lavori sociali pubblici davanti a tutti".

La caccia ai quattro, "due uomini e due donne" era stata comunicata via Twitter proprio dal primo cittadino, che con l'hashtag #VeneziaNonSiTocca, aveva espresso l'intento: "Troviamoli per punirli e metterli a ripulire la città davanti a tutti!".

Lo stesso sindaco, poi, ha comunicato, sempre con un tweet, il lieto fine della vicenda: "Presi i vandali del Leoncino in Piazza S.Marco! Adesso sono sotto interrogatorio e poi comunque deciderà il Magistrato. La Città non chiede vendetta ma un giusto risarcimento con lavori sociali pubblici davanti a tutti. Grazie ai #carabinieri e alla #PoliziaLocale di #Venezia."

Vandali a Venezia: vernice rossa su uno dei leoncini di San Marco

Ignoti hanno imbrattato con vernice rossa uno dei due "Leoncini" posti nell'omonima piazzetta a fianco della Basilica di San Marco a Venezia. La scoperta è stata fatta dai residenti, che hanno avvertito la polizia locale. L'atto vandalico sarebbe avvenuto intorno alle 4 di notte, secondo quanto emerge dalla videosorveglianza. Le due statue sono posizionate ai vertici del rialzo della piazzetta, dove c'è una vera da pozzo, e rappresentano leoni accovacciati. Sono una tra le principali attrazioni della piazza, spesso cavalcati da turisti e soprattutto dai bambini. I leoncini furono realizzati da Giovanni Bonazza nel 1722, in marmo rosso di Cottanello

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali