FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Treviso, studente 18enne travolto e ucciso in stazione da un treno merci

Il giovane, seduto sulla banchina oltre la linea gialla, non si sarebbe accorto del convoglio merci in arrivo

Treviso, studente 18enne travolto e ucciso in stazione da un treno merci

Un 18enne, Luca Sponchiado, è morto a San Biagio di Callalta, nel Trevigiano, dopo essere stato travolto da un treno merci in transito lungo la linea Treviso-Portogruaro. Il traffico passeggeri è stato dirottato per alcune ore su autobus sostitutivi.

Treviso, studente 18enne travolto e ucciso in stazione da un treno merci

Secondo quanto riportato dal "Corriere della Sera", stando ai primi accertamenti il 18enne, in attesa del treno per andare a scuola, si sarebbe seduto sulla pensilina della stazione, oltre la linea gialla.

Il 18enne è morto sul colpo - Il giovane, che stava utilizzando delle cuffiette per ascoltare musica, non si sarebbe reso conto dell'arrivo di un treno merci. Il conducente del convoglio, da parte sua, a causa della fitta nebbia, ha visto il ragazzo seduto con le gambe penzoloni solo all'ultimo momento: nonostante abbia azionato il freno a mano, non è riuscito a bloccare il treno che ha travolta il 18enne che è morto sul colpo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali