FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vaccini, oltre 500mila studenti a rischio multe o espulsioni

Entro il dieci marzo dovrà essere lʼavvenuta regolarizzazione o, quantomeno, la data programmata per effettuare la profilassi obbligatoria

Vaccini, oltre 500mila studenti a rischio multe o espulsioni

Sono almeno 560mila i bambini senza vaccino in Italia, le cui famiglie dovranno mettersi in regola entro il 10 marzo prossimo. Parte quindi la corsa contro il tempo, ma resta comunque una parte di genitori contraria alla decisione, che si dice pronta a pagare con sanzioni ed espulsioni da scuola. Tra meno di un mese scade il termine ultimo per gli studenti e serpeggia preoccupazione nei due ministeri, Salute e Istruzione, interessati.

Le famiglie, ricorda il Messaggero, dovranno dimostrare l'avvenuta vaccinazione o, in caso mancasse, la prenotazione dell’appuntamento con il medico per effettuare i 10 vaccini obbligatori per legge. Dopo il 10 marzo le scuole comunicheranno con le aziende sanitarie e dopo alcuni giorni partirà una serie di richiami ai genitori inadempienti.

Se non saranno effettuati i vaccini, si concretizzeranno i provvedimenti previsti dalla legge: espulsione per i bambini dell'asilo, multe salate per le famiglie dei bambini dai 6 anni in su. In questi ultimi casi nessuna espulsione, poiché stiamo parlando di scuola dell'obbligo, ma le sanzioni amministrative pecuniarieandranno dai 100 ai 500 euro. Senza nessuna proroga.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali