FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Strage sulla Marmolada, Draghi: "L'Italia piange le vittime"

"Ora lavorare perché non accada più", assicura il premier

"Oggi l'Italia piange queste vittime".

Sono queste le prime parole del

premier Mario Draghi

, arrivato a Canazei dopo la

strage sulla Marmolada.

"Questo è un dramma - ha dichiarato, commosso - che certamente ha delle imprevedibilità, ma sicuramente dipende dal deterioramento dell'ambiente e dalla situazione climatica. Il governo - ha aggiunto - deve riflettere su quanto accaduto e prendere provvedimenti perché quanto accaduto abbia una bassissima probabilità di succedere e anzi venga evitato".


 


"Abbiamo fatto un punto tecnico operativo - ha aggiunto - con tutti quelli che hanno collaborato alle operazioni, ma soprattutto sono qui per esprimere la più sincera affettuosa accorata vicinanza alle famiglie delle vittime, dei dispersi e dei feriti, e alle comunità che sono state colpite da questa tragedia, Voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato in questo giorno e mezzo". 


 


Strage Marmolada, Mario Draghi e Luca Zaia a Canazei dopo la tragedia



Il premier ha poi voluto ringraziare "la Protezione civile, i Vigili del fuoco, il soccorso alpino, le autorità sanitarie, i volontari, ringraziare tutti per la loro generosità, professionalità e il loro coraggio perché come sapete le operazioni si sono svolte e si svolgono in una situazione di grande pericolo".


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali