FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Polonia, cade dal quinto piano di un palazzo: morto 24enne pisano

Il decesso di Salvatore Cipolletti risalirebbe al 9 marzo. Le autorità polacche indagano a 360 gradi e valutano sia lʼipotesi di un incidente in seguito a un malore, sia lʼomicidio

Salvatore Cipolletti, 24enne di Ponsacco (Pisa), è morto a Varsavia cadendo dal quinto piano di un palazzo dove aveva preso in affitto un appartamento. Sulla morte del giovane, che era in vacanza in Polonia con amici, indaga la polizia locale che valuta sia l'ipotesi di una caduta accidentale dovuta a un malore, sia l'omicidio. La salma di Cipolletti non è ancora stata restituita alla famiglia che si trova a Varsavia, assistita dall'ambasciata italiana.

Salvatore Cipolletti sarebbe morto il 9 marzo ma la notizia è stata diffusa solo oggi dalla stampa pisana. Il giovane sarebbe precipitato durante una serata trascorsa insieme a due amici italiani e ad altri due polacchi. Non sono ancora state chiarite le circostanze della caduta.

Le autorità polacche indagano a 360 gradi e valutano sia l'ipotesi di una caduta accidentale in seguito a un malore, sia l'omicidio. I familiari del giovane si trovano in Polonia e sono assistiti dall'ambasciata italiana, ma la salma di Cipolletti non è ancora stata restituita alla famiglia e tornerà in Italia insieme ai parenti solo nei prossimi giorni quando le autorita' polacche avranno terminato gli accertamenti scientifici sul corpo del ventiquattrenne.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali