FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lucca, ricatta lʼamante dopo una scappatella estiva: arrestata una 40enne

La donna è accusata di estorsione: ha minacciato un cinquantenne, sposato, fingendo di avere un filmato della loro relazione e chiedendo denaro in cambio del suo silenzio

Lucca, ricatta l'amante dopo una scappatella estiva: arrestata una 40enne

Una scappatella estiva che ha portato... alle manette. E in questo caso il riferimento non è a qualche pratica sensuale e focosa. A Lucca, una donna di 40 anni è stata arrestata, con l'accusa di estorsione, dopo una relazione clandestina con un 50enne, sposato, che aveva approfittato dell'assenza della moglie. Dopo l'incontro, però, l'amante aveva iniziato a ricattare l'uomo chiedendogli denaro in cambio del suo silenzio e fingendo di avere un filmato della loro relazione.

Telefonate e minacce - I due amanti si conoscevano da tempo. La donna di 40 anni, però, aveva deciso di guadagnarci qualcosa da quella furtiva relazione estiva. E così ha iniziato a tempestare l'uomo con telefonate minatorie ma non solo: è arrivata persino a presentarsi personalmente a casa dell'ex amante per poi proseguire con le minacce. E a quel punto il 50enne si è rivolto ai carabinieri.

Il finto appuntamento e l'arresto - Su consiglio dei militari stessi, l'uomo ha finto di cedere al ricatto e si è presentato a un appuntamento che gli aveva dato l'ex amante: solo che al suo posto si sono presentati, appunto, i carabinieri che hanno colto sul fatto la donna nonostante quest'ultima abbia cercato di giustificarsi sostenendo di essere estranea ai fatti. Immediatamente sono scattate le manette con tanto di accusa di estorsione e gli arresti domiciliari in attesa della convalida dell'arresto.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali