FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lucca, muore cadendo in un dirupo:
un cane lo veglia, lʼaltro dà lʼallarme

Il corpo della vittima, un cercatore di funghi precipitato in Garfagnana, ritrovato grazie ai suoi animali, decisivi nelle ricerche

Lucca, muore cadendo in un dirupo:<br>un cane lo veglia, l'altro dà l'allarme

Il cadavere di Marco Bacci, 55enne di Viareggio (Lucca), precipitato in un dirupo durante un'escursione in Garfagnana, è stato ritrovato grazie ai suoi due cani. Dopo il tragico incidente avvenuto sui sentieri di montagna a Bagni di Lucca, gli animali infatti hanno permesso ai soccorritori di individuare il corpo del viareggino; uno degli animali è rimasto a vegliare il padrone, mentre l'altro è tornato verso il paese da solo, allarmando così alcune persone.

La vittima aveva raggiunto i sentieri con la sua moto per andare in cerca di funghi. Una volta sul posto, per cause da accertare, l'escursionista è caduto in un dirupo di 150 metri nell'area di Limano, in un punto isolato e fitto di vegetazione. Proprio per questo motivo le ricerche inizialmente non si erano concentrate nell'area, solitamente non battuta dai cercatori di funghi.

Decisivi sono stati i due cani. Mentre uno è rimasto a vegliare la salma, l'altro è stato notato da alcuni uomini che, insospettiti, hanno provato a contattare il 55enne, senza risposta. Percorrendo i sentieri i soccorritori hanno così sentito abbaiare l'animale rimasto sul luogo dell'incidente.

E' intervenuta una squadra del soccorso alpino, con un equipaggio che da un elicottero ha recuperato il corpo col verricello.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali