FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Livorno, sale sul tetto di un treno in sosta: 18enne muore folgorato

Stando a quanto emerso, lʼepisodio sarebbe il tragico epilogo di una bravata

Un diciottenne è morto a Livorno folgorato dalla linea elettrica sovrastante un locomotore, dopo essere salito sul tetto del treno in sosta. E' accaduto intorno alle 2 di notte nella zona della stazione della città toscana. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto, la vittima era in compagnia di un altro ragazzo, un 17enne, che si è salvato.

Il diciottenne si chiamava Giordano Cerro ed era originario di Roma. Il ragazzo era in compagnia di un amico diciassettenne, anche lui originario della capitale e unico testimone dell'incidente. Entrambi sono studenti di un istituto alberghiero romano e si trovavano a Livorno per un tirocinio presso una struttura ricettiva locale.

Tragico epilogo di una bravata - Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, quanto accaduto sarebbe il tragico epilogo di una bravata. I due ragazzi avrebbero scavalcato il recinto del deposito ferroviario, Cerro si sarebbe poi arrampicato sul tetto di una locomotiva in sosta lungo il binario 9, in un'area di "parcheggio" dei treni, urtando però inavvertitamente i cavi aerei dell'alta tensione: è morto all'istante. E' stato l'amico a dare l'allarme e a riferire l'accaduto ai soccorritori.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali