FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Super Green pass, ecco cosa cambia per piscine e palestre

Dal 6 dicembre gli allenamenti restano possibili anche per i non vaccinati in zona bianca e gialla: basterà infatti un tampone negativo. Limitazioni invece in zona arancione

milano, palestre, coronavirus, covid
Ansa

Dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 sarà in vigore il decreto che introduce il Super Green pass, rilasciato a persone vaccinate o guarite dal Covid. Per accedere a piscine e palestre, però, basterà il Green pass base (che si ottiene anche con tampone negativo) se si è in zona bianca o gialla. Le limitazioni per i non vaccinati scatteranno solo in zona arancione, mentre in caso di zona rossa piscine e palestre vengono chiuse. 

Palestre e piscine

Attualmente l'accesso a palestre e piscine non è precluso a chi non è vaccinato. Per allenarsi basta avere un Green pass in corso di validità, rilasciato anche a seguito di tampone negativo effettuato 48 (nel caso di tampone rapido) o 72 ore (per il tampone molecolare) prima. Questa regola vale sia per la zona bianca sia per quella gialla, e sarà così anche con l'entrata in vigore del nuovo decreto. Palestre e piscine, infatti, non vengono comprese nell'elenco delle attività per cui dal 6 dicembre al 15 gennaio è richiesto il Super Green pass. Quest'ultimo diventerà indispensabile per allenarsi al chiuso solo in zona arancione.

 

 

Spogliatoi I non vaccinati, dunque, possono continuare ad allenarsi anche solo con la certificazione rilasciata con un tampone negativo. Il decreto, però, amplia gli ambiti in cui diventa obbligatorio il Green pass base, che servirà per l'accesso agli spogliatoi adiacenti agli impianti per l'attività sportiva, anche quando svolta all'aperto.

 

Impianti sciistici

In zona bianca e gialla per l'accesso agli impianti di sci (funivie, seggiovie, ecc.) servirà il semplice Green pass. In zona arancione, invece, potrà accedervi solo chi ha il Super Green pass, mentre in zona rossa gli impianti dovranno rimanere chiusi.

 

Green pass e Super Green pass: ecco cosa cambia

 

Bar e ristoranti

Dal 6 dicembre il Green pass rafforzato servirà per accedere a bar e ristoranti al chiuso, discoteche (in zona bianca con capienza del 75% all'aperto e al 50% al chiuso), cinema, teatri, matrimoni, cerimonie pubbliche, concerti, stadi (con capienza al 75% per quelli all'aperto e al 60% per quelli al chiuso). Attualmente per tutte queste attività, invece, bastava il certificato base. 

 

Trasporti Dal 6 dicembre servirà il Green pass base anche per salire sugli autobus o sui convogli della metropolitana. Il nuovo decreto legge, infatti, rende obbligatorio il certificato verde su tutti i mezzi di trasporto locali, dunque su bus, tram e metropolitane. I controlli saranno effettuati a campione.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali