FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Stupro Viterbo, leader CasaPound: “Vicenda orribile, non avranno più niente a che fare con noi”

A "Dritto e Rovescio" Simone Di Stefano prende le distanze dai due ex militanti già espulsi dal partito

“Sono già stati espulsi e non avranno più a niente a che fare con noi”. A parlare è Simone Di Stefano, leader di CasaPound che, a “Dritto e Rovescio”, condanna fortemente il comportamento di Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci, per lo stupro di Viterbo.

“Anche se non dovesse arrivare una condanna – spiega Di Stefano – e anche se un giudice dovesse ritenere consenziente il rapporto, questa storia è talmente squallida e orribile che queste due persone non dovranno mai più rapporti con CasaPound”. Poi Paolo Del Debbio chiede se la castrazione chimica possa essere una soluzione in un caso come questo e Di Stefano risponde: “Sì, a patto che il condannato non esca di galera. Altrimenti non ha alcun senso”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali