FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tempo reale

Terremoto in Centro Italia, almeno 250 morti | Nuova forte scossa ad Amatrice, segnalati altri crolli

Tra le macerie si continua a scavare. Il Cdm delibera lo stato di emergenza e stanzia i primi 50 milioni. Renzi: "Blocco delle tasse nelle zone colpite". Primo arresto per sciacallaggio

Terremoto in Centro Italia, almeno 250 morti | Nuova forte scossa ad Amatrice, segnalati altri crolli

Si aggrava di ora in ora il bilancio delle vittime del terremoto che ha devastato il Centro Italia. I morti sono almeno 250 ma la Protezione civile non esclude che si possa superare il numero delle vittime del sisma de L'Aquila, quando morirono 309 persone. La terra trema ancora nel pomeriggio, con una scossa di magnitudo 4.3: nuovi crolli ad Amatrice. Il Cdm delibera lo stato di emergenza, stanziati i primi 50 milioni.

  • Estratto un cadavere dall'hotel Roma, altri tre corpi individuati

    Il cadavere di un uomo è stato estratto intorno alle 22.45 dai vigili del fuoco che hanno scavato tra le macerie dell'hotel Roma ad Amatrice (Rieti). Individuati altri tre corpi. Lo ha confermato il portavoce dei vigili del fuoco, Luca Cari. Secondo i soccorritori, sulla base di alcuni documenti ritrovati e delle automobili parcheggiate vicino all'albergo, tra le macerie potrebbero esservi almeno altri due cadaveri.

  • Crollo campanile, il sindaco di Accumoli: "No imperizia nei lavori"

    Non c'è stata "imperizia" nel restauro del campanile nella chiesa di Accumoli crollato per il sisma uccidendo quattro membri di una famiglia. Lo ha detto il sindaco Stefano Petrucci ai giornalisti. "La morte di una famiglia intera è un dramma, i figli erano cresciuti con i miei - ha detto commosso - ma non strumentalizziamo. Un campanile di otto metri anche restaurato da poco con il terremoto è lecito che crolli. Non abbiamo fatto noi i lavori, ma non c'è stata imperizia".

  • Alfano: "Tolleranza zero contro lo sciacallaggio"

    "Primo arresto per sciacallaggio ad Amatrice. Un grazie ai carabinieri rimasti lievemente feriti durante l'arresto. #tolleranzazero". Lo scrive su Twitter il ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

  • Renzi: "Addolorati, siamo umani prima che politici"

    Quello che è accaduto "è sempre un momento che fai fatica ad accettare, prima di essere politici siamo essere umani", per questo "la condivisione del dolore e dell'emozione è la priorità". Lo afferma il premier Matteo Renzi. "La prima parola che viene in mente è di emozione profonda, di dolore per ciò che è accaduto". "Dobbiamo pensare alla ricostruzione, abbiamo un impegno morale con le donne e uomini di quelle comunità: la ricostruzione di quei borghi è priorità del governo e del Paese".

  • Renzi: "Deliberato lo stato di emergenza, stanziati 50 milioni"

    Il Consiglio dei ministri ha deliberato lo stato di emergenza e lo stanziamento dei primi 50 milioni di euro per le aree colpite dal terremoto che ha devastato il Centro Italia. Lo ha annunciato il premier, Matteo Renzi, al termine del Cdm. "Padoan - ha poi aggiunto - si accinge a firmare il blocco delle tasse" per le zone colpite dal sisma. Quindi ha ribadito: "La ricostruzione di quei borghi è una priorità del governo e del Paese". Leggi l'articolo

  • Tra le vittime anche cinque romeni

    Ci sono anche cinque cittadini romeni fra i morti confermati a causa del terremoto in centro Italia. Lo riferisce il ministero degli Esteri della Romania, aggiungendo che risultano dispersi almeno 18 altri cittadini romeni. Il presidente della Romania, Klaus Iohannis, ha porto le condoglianze alle famiglie dei connazionali rimasti uccisi. Attualmente sono oltre un milione i romeni che vivono in Italia.

  • Amatrice, primo arresto per sciacallaggio

    Primo arresto per sciacallaggio ad Amatrice. I carabinieri hanno arrestato un 45enne originario di Napoli, pluripregiudicato, che tentava di introdursi in un'abitazione forzandone la porta con un cacciavite. Visti i militari, l'uomo si è dato alla fuga. Bloccato, ha ingaggiato una colluttazione con i carabinieri, che lo hanno arrestato.

  • Sisma: sindaco di Amatrice: finora 204 morti

    Sono 204 i morti finora estratti dalle macerie del comune di Amatrice. Lo ha detto il sindaco Sergio Pirozzi il quale ha poi ribadito come secondo i calcoli manchino all'appello almeno altre 15 persone tra le quali due bambini nel centro storico, a Via Cola.

  • Amatrice, si cercano due bimbi dispersi

    Tra le macerie di via Cola, una delle via centrali di Amatrice, si cercano due bambini, finora dispersi. Tre cani del Soccorso Alpino Speleologico hanno segnalato la presenza di persone, ma non si sa se si tratta dei due bimbi o di altri. Si sta scavando - dicono i soccorritori - anche se la speranza di trovarli vivi, nel caso fossero loro, e' molto flebile.

  • Sisma, 293 beni culturali danneggiati in epicentro

    "293 beni culturali colpiti solo nella zona più ristretta, di cui 50 gravemente danneggiati o crollati". Il ministro della cultura, Dario Franceschini, annuncia i primissimi dati sui danni del terremoto al patrimonio dell'arte. E sottolinea: "E' certamente un numero destinato a salire vista la vastità della zona colpita dal sisma".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali