FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Terremoto, nuove scosse nel Catanese: la più forte di magnitudo 3.5

Prosegue lo sciame sismico nella zona dellʼEtna

Terremoto, nuove scosse nel Catanese: la più forte di magnitudo 3.5

Prosegue lo sciame sismico nella zona dell'Etna. Un terremoto di magnitudo 3.5 è stato registrato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel Catanese. La scossa è avvenuta alle 5:10 con epicentro a 7 km da Ragalna. Nella notte sono state diverse le scosse registrate sempre nella stessa zona: sette in sette ore, con una magnitudo tra 2.3 e 3.0.

Lo sciame sismico è iniziato quando l'Etna ha ripreso la sua attività. La scossa più forte resta quella registrata nella notte tra Natale e Santo Stefano, con una magnitudo 4.8, che ha provocato 28 feriti e numerosi crolli.

Intanto sono salite a 5.453 le richieste di sopralluogo per danni subiti da immobili. Secondo quanto comunicato dalla Protezione civile, sono risultati agibili 908 immobili, parzialmente inagibili 489 e inagibili 505.

Controlli sono stati eseguiti anche su 52 scuole, rispetto alle 90 da ispezionare. Sono 36 gli edifici agibili, 13 quelli parzialmente inagibili (uno ciascuno a Santa Venerina, Viagrande e Aci Catena; due ad Acireale e quattro ciascuno a Zafferana Etnea e Aci Sant'Antonio) e tre quelle inagibili (una a Zafferana Etnea e due ad Acireale).

Gli sfollati sono 1.096, dei quali 794 sono ospiti in alberghi convenzionati con la Regione Siciliana, 300 in modo autonomo e due in strutture convenzionate.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali