FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Sicilia, turista bergamasco scomparso da giorni trovato morto a Marettimo

La vittima è Antonio Magni, 57 anni. Il corpo è stato individuato dal Soccorso alpino in una scarpata a picco sul mare. L'allarme dato dal gestore del suo bed and breakfast

turista scomparso, marettimo
Soccorso Alpino e Speleologico - CNSAS

E' stato trovato senza vita Antonio Magni, 57enne originario di Sorisole, nella Bergamasca, che da venerdì risultava disperso.

Il corpo dell'uomo,

57 anni

, è stato rintracciato sull'

isola di Marettimo (Trapani)

dalle squadre del

Soccorso alpino e speleologico siciliano,

che hanno perlustrato l'area con elicotteri dell'82esimo Csar dell'Aeronautica militare. L'uomo era uscito per un'escursione a Cala Bianca percorrendo il sentiero che parte dal paese passando per Punta Troia. Il gestore del B&b che lo ospitava non l'ha visto rientrare e ha lanciato l'allarme.

 


L'intervento del Soccorso alpino e dell'Aeronautica militare

- Sabato sera la prefettura di Trapani ha chiesto l'intervento del Soccorso alpino, coinvolgendo l'Aeronautica militare, e una squadra formata da quattro tecnici del Sass si è imbarcata all'aeroporto di Birgi su un HH139A dell'82esimo Csar. 


 


L'elicottero, dotato di termocamera e visori a raggi infrarossi, ha raggiunto Marettimo per sorvolare la zona in cui presumibilmente si sarebbe potuto trovare l'escursionista. 


 


Il corpo in una scarpata a picco sul mare

- Non avendo trovato tracce dall'alto, la squadra del Soccorso alpino è stata sbarcata a Punta Troia, da dove ha proseguito le ricerche a piedi fino a Cala Bianca, lungo un sentiero particolarmente accidentato. Le operazioni però hanno dato esito negativo e domenica mattina all'alba la squadra è stata recuperata da un gommone della Guardia costiera. Intanto, da Birgi è decollato di nuovo l'elicottero con a bordo altri due tecnici del Sass che ha proseguito le ricerche dall'alto riuscendo a individuare il corpo in una scarpata a picco sul mare, nella zona di Punta Galera. 


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali