FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Palermo, troupe di Striscia aggredita allo Zen: spari sullʼauto

Lʼinviato si trovava nel quartiere Zen per documentare come viene gestito lo spaccio di stupefacenti quando lui e i suoi collaboratori sono stati aggrediti da un diversi abitanti del quartiere

Vittorio Brumotti e la sua troupe di "Striscia la Notizia" sono stati aggrediti questo pomeriggio a Palermo con sassi e con un colpo di pistola che ha perforato la portiera dell'auto durante un'inchiesta sulla droga. L'inviato di Striscia si trovava nel quartiere Zen per documentare come viene gestito lo spaccio di stupefacenti, quando, usciti dall'auto, lui e i suoi collaboratori sono stati aggrediti da un diversi abitanti del quartiere.

La troupe di Striscia è rientrata nell'auto blindata per ripararsi dagli aggressori, quando all'improvviso il tetto dell'auto è stato sfondato da un pesante blocco di cemento lanciato da un piano alto di una casa e la portiera è stata perforata da un colpo di arma da fuoco, pare di calibro 12 (lo sta esaminando la polizia).

Brumotti e i suoi collaboratori sono riusciti a mettersi in salvo solo grazie all'intervento della polizia e dei carabinieri e non hanno riportato ferite. Il servizio andrà in onda prossimamente su Striscia la notizia

La troupe di Striscia aggredita allo Zen di Palermo

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali