FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Scuola, pediatri: 5 giorni per tamponi? Il rischio è il blocco totale

"Il sistema per rilevare la positivià da coronavirus degli studenti non sta funzionando", è lʼallarme del presidente della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) Paolo Biasci

coronavirus, test salivare rapito, daily tampon

Il sistema organizzativo dei tamponi per rilevare l'eventuale positività al coronavirus degli studenti "non sta funzionando: i tempi tra la richiesta del tampone da parte del pediatra e l'arrivo del risultati sono troppo lunghi, in media 5 giorni. Questo denota un deficit organizzativo grave ed il rischio è che si blocchi il Paese". Ecco l'allarme lanciato dal presidente della Federazione italiana medici pediatri (Fimp) Paolo Biasci.

Il rischio blocco diventa reale - è la denuncia dell'associazione - "perché i genitori restano fermi insieme ai figli, magari un'intera settimana, per poi avere un risultato del tampone negativo. E' inaccettabile".

 

"Le Regioni - conclude Biasci - devono impegnare più risorse per l'effettuazione rapida dei tamponi, altrimenti si bloccano le famiglie ed il Paese".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali