FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sanremo, una mamma compra la scuola del figlio per non farla chiudere

Vanessa Crivelli, maestra elementare in unʼaltra scuola, ha dato lʼannuncio al termine della festa di fine anno scolastico

Sanremo, una mamma compra la scuola del figlio per non farla chiudere

Compra la scuola per non farla chiudere. E' il gesto di una donna, madre di una ragazzina di 14 anni e di un bambino di 8. Lei, Vanessa Crivelli, maestra elementare in un'altra scuola, ha dato l'annuncio al termine della festa di fine anno. La scuola è la "Sant'Anna" di Vallecrosia (Imperia) ed è di proprietà delle "Suore della Carità", che hanno messo in vendita l'edificio a una cifra milionaria. La donna ha spiegato di non essere sola nell'impresa e che entro fine mese si conoscerà l'esito della vicenda. "E' tutto in mano alla banca" ha detto

"Ho promesso a mio figlio che avrei salvato la sua scuola e lo farò", ha detto la donna.  "L'anno scorso  ha avuto un problema molto serio e mi ha chiesto di salvargli la scuola - ha spiegato Vanessa - Abbiamo lottato tutti insieme, ma varie vicissitudini mi hanno portato a intraprendere questo cammino da sola. Non è facile, ma ho tante persone che mi affiancano e mi danno una mano. Le verifiche dovrebbero essere tutte ultimate. Per fine giugno mi auguro di potervi dare una risposta concreta: è più sì che no ma è tutto in mano alla banca".

Aperta nel 1904, la Sant'Anna è sempre stata gestita dalle suore che, nella primavera del 2018, avevano annunciato l'intenzione di chiuderla. Per evitarlo, alunni e genitori erano scesi in piazza dando vita a un lungo corteo. Ma le suore erano state irremovibili: l'immobile deve essere venduto. Per salvare la scuola, l'unica via è quella di comprarla.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali