FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sanremo, un giornalista denuncia: “Sapevamo i vincitori prima della chiusura del televoto”

A Striscia la Notizia la rivelazione shock con tanto di prove di Dario Antonio

Striscia la Notizia lancia una bomba su Sanremo: il giornalista Dario Antonio, presente nella sala stampa del Festival, ha denunciato di aver saputo i nomi dei vincitori ben 20 minuti prima la chiusura del televoto. “Voglio segnalare, denunciare quello che è accaduto alla finale. Alle 00:39, ventuno minuti prima della chiusura ufficiale del televoto in diretta, in sala stampa è giunta la notizia che i vincitori del festival erano Ermal Meta e Fabrizio Moro". Il giornalista ha poi aggiunto: "Ho prontamente pubblicato questa notizia sul blog Controcomunicazione.com, c’è un post con l’orario specifico della pubblicazione con il quale anticipavo la notizia e ora sono qui per denunciarlo. Nel momento in cui ho capito che il televoto era chiuso prima che lo annunciassero in diretta, l’ho fatto presente, ma mi hanno fatto spallucce”. Un vero giallo da svelare.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali