FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Sabato previsto caldo record, 22 città da bollino rosso

Tra i centri urbani colpiti da questa ondata di calore Bologna, Firenze, Roma e Napoli

Sabato sono previste temperature da record.

Lo riporta il bollettino sulle

ondate di calore

diffuso dal ministero della Salute, secondo cui sono 22 i centri urbani (un numero mai raggiunto quest'anno) da bollino rosso (ossia rischio caldo per tutta la popolazione, non solo per le fasce deboli). Si tratta di Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Messina, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo.

Siccità, campi agricoli in grande sofferenza


 


Tra le altre città, Torino, Venezia e Genova resteranno gialle (condizioni di pre-allerta di un'ondata di calore) fino a sabato, mentre Milano e Verona lo saranno anche venerdì, e sabato diventeranno arancioni (rischio salute a causa del caldo solo per le fasce più fragili della popolazione). 


 


Caldo, afa e siccità: i consigli su come proteggersi


 


Le ondate di calore, rileva il ministero della Salute sul suo sito, si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche, osserva il ministero, "possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione". 


 



TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali