FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, emergenza buche: 230 mila auto e moto danneggiate

Boom di richieste di moduli risarcitori al Codacons: sono state 900 dal 5 marzo ad oggi

Roma, emergenza buche: 230 mila auto e moto danneggiate

Sono oltre 230 mila le auto e le moto danneggiate a causa delle buche, delle voragini e delle strade dissestate di Roma. E’ questo il bollettino dei danni messo a disposizione del Codacons, che si sta occupando di aiutare i cittadini a chiedere un risarcimento al comune.

Dal 5 marzo ad oggi, ovvero nei giorni successivi alla nevicata che ha letteralmente disintegrato l'asfalto in molte strade, si è verificato un vero a proprio boom di richieste di moduli risarcitori legati a danni prodotti da buche e voragini, l'associazione dei consumatori riceveva una media di circa 50 segnalazioni al mese da parte di automobilisti che denunciavano lo stato dissestato dell'asfalto.

La procedura prevede che i cittadini che hanno subito un danno devono recarsi presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Municipio in cui si è verificato l'incidente e presentare denuncia e richiesta di risarcimento danni. Il Codacons li aiuta fornendo il modulo di denuncia da presentare anche direttamente alle Assicurazioni di Roma.

Basandosi sulle segnalazioni dei cittadini, il Codacons ha stilato una top ten delle strade che presentano più buche: via Ardeatina, via Casilina, via Cristoforo Colombo, via Ostiense, via Tuscolana, via di Acilia, via di Boccea, via Prenestina, Tangenziale Est, via Pontina.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali