FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Dopo lʼincidente è corsa a donare il sangue, lʼappello: "Venite numerosi, anche nei prossimi giorni"

Ospedali e centri raccolta intasati dagli aspiranti donatori. Al Policlinico di Bari "accogliamo tutti". Il gruppo più richiesto è lo 0 positivo

All'appello di Avis e ospedali a donare il sangue per i feriti del tragico incidente ferroviario tra Andria e Corato la Puglia ha risposto con grande generosità. Negli ospedali della zona e nei centri donazione si sono subito formate lunghe code di persone pronte a dare il loro contributo.

La Regione a tutti i cittadini: "Siate solidali e collaborate" - La Regione Puglia chiede a tutte "le persone di buona salute" di dare il loro aiuto, precisando che, in questa situazione di emergenza assoluta, tutti i servizi trasfusionali del territorio "rimarranno aperti il 12 e il 13 luglio dalle 8 alle 19", invitando associazioni e federazioni donatori alla massima collaborazione e "i cittadini pugliesi" a raggiungere i servizi trasfusionali per garantire una continua "disponibilità di sangue".

Tutti in coda ai centri trasfusione - E mentre si scatena la corsa di tanta gente che vuole aiutare le decine di persone ricoverate in queste ore, le autorità cercano di ordinare la gara di solidarietà, subito scattata tra la gente, invitando il popolo pugliese a non accorrere in massa. "Serviranno donatori anche nei prossimi giorni per assistere quelli che sono rimasti feriti", dicono. L'Avis fa appello soprattutto a chi ha lo 0 positivo, quello che si adatta a tutti i gruppi sanguigni, e diffonde numeri e indirizzi dei centri raccolta.

E all'Avis di Corato il direttore sanitario Katia Malcagni si mette a disposizione di donatori e aspiranti tali per eventuali dubbi, invitando tutti ad andare mercoledì mattina e nei giorni successivi negli ospedali di Trani, Andria, Molfetta, Barletta, Bari.

Centro trasfusione: "Raccolto il sangue necessario" - L'appello non è caduto nel vuoto. "Grazie alla prontezza dei numerosi volontari che si sono recati presso il centro trasfusionale di Andria si comunica che per il momento si è riusciti a raccogliere il numero di sacche necessarie per sopperire all'emergenza sangue delle ultime ore". Lo comunica il servizio trasfusionale di Andria, che aveva diffuso un appello alla donazione di sangue, specie gruppo 0 positivo, per le vittime dell'incidente ferroviario avvenuto in Puglia tra Andria e Corato. "Ma - avverte il centro trasfusionale - sarà comunque possibile donare nei prossimi giorni presso il centro più vicino a voi perché ci sarà sicuramente bisogno.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali