FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pirateria multimediale, la Gdf oscura 58 siti: bloccato 90% degli accessi italiani

Lʼoperazione al termine di unʼindagine contro i centri di diffusione illegale di contenuti multimediali e di prodotti editoriali protetti dal diritto dʼautore

Maxioperazione contro la pirateria audiovisiva ed editoriale a Gorizia, dove decine di siti e domini web e canali Telegram sono stati oscurati dalla Guardia di finanza colpendo il 90% degli accessi illegali nel nostro Paese. L'operazione è stata realizzata al termine di un'indagine contro i centri di diffusione illegale di contenuti multimediali, su ordine del Gip del tribunale locale. Chiusi 58 siti web, 250 domini web e 18 canali Telegram. 

Gli spazi, oscurati dalle Fiamme gialle, raccoglievano intorno agli 80 milioni di accessi annuali. Con l'operazione sono stati colpiti, oltre ai pirati multimediali, anche i centri di diffusione illegale di prodotti editoriali coperti dal diritto d'autore. 

 

"Le attività investigativa e repressiva si sono svolte con modalità innovative - ha spiegato il colonnello Antonino Magro, comandante provinciale della Gdf di Gorizia - colpendo la capacità di replicarsi in alias dei siti web pirati quando sono sotto attacco". Proprio questa capacità di reazione degli esperti informatici delle Fiamme gialle ha permesso all'indagine di "infliggere un duro colpo a diffusione e domanda, che erano cresciute enormemente all'ombra del lockdown da Covid, di contenuti multimediali illegali". 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali