FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Rubavano giochi a bambini in ospedale, indagati due custodi a Torino

Rubavano giochi a bambini in ospedale, indagati due custodi a Torino

Due addetti alla portineria dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino sono stati sorpresi dalle videocamere a rubare oggetti, tra cui giochi elettronici e peluche da una sala per lo svago dei bambini ricoverati, e a fumare marijuana in servizio. Le perquisizioni presso le abitazioni dei due dipendenti indagati hanno consentito il recupero della refurtiva e di altro materiale, tra cui coperte, lenzuola e altri giocattoli.

I Carabinieri del Nas, nell'ambito di una indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, hanno eseguito delle perquisizioni, domiciliari e nell'ospedale, alla ricerca di ulteriori riscontri di quanto emerso dai video di sorveglianza. Nelle immagini si vedono i due operatori di portineria fare uso di stupefacenti durante il turno di servizio, e uno dei due intento a portare via giochi elettronici per bambini e peluche con grosse buste della spesa, sottratti dalla "Bibliomouse", biblioteca allestita dal 2001 al "Regina Margherita", che offre ampi servizi, anche di sala gioco, a favore dei bambini ricoverati.

E ancora: tre televisori, bottigliette di acqua minerale, uno sgabello, provenienti dall'interno del Nosocomio stesso coadiuvato, nella circostanza, dall'altro collega in turno. In relazione a tali furti sono state peraltro acquisite le prime ammissioni di responsabilità dei soggetti indagati.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali