FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Mussolini resta cittadino onorario di Pezzana: polemica nel Vercellese

Decisione presa all'unanimità dai presenti al consiglio comunale: mancavano i consiglieri di minoranza. "Siamo esterrefatti", il commento di +Europa Vercelli

benito mussolini
dal-web

Benito Mussolini resta cittadino onorario di Pezzana (Vercelli), come deliberato nel 1924. Quasi cento anni dopo, infatti, all'unanimità i presenti al consiglio comunale (cinque i consiglieri di maggioranza della lista "Pezzana che vorrei" che sostiene il sindaco; assenti in Aula i tre consiglieri di minoranza della lista "Pezzana che lavora") hanno deciso così in merito all'ordine del giorno: la conferma o la revoca della concessione della cittadinanza al Duce. "Siamo esterrefatti", il commento di +Europa Vercelli.

"Pezzana continua ad avere tra i cittadini onorari una persona che si è macchiata di crimini", aggiunge la portavoce di +Europa Vercelli Roswitha Flaibani.

 

"Siamo stupiti di come, nel 2021, - continua - si possano ancora sostenere tesi come 'Mussolini ha fatto cose buone' o 'la storia non bisogna cambiarla'. Molti altri Comuni in Italia hanno revocato la cittadinanza onoraria a quella figura, ma Pezzana no. Due anni fa il Comune aveva pubblicato un libro in cui citava l'onorificenza a Mussolini: ribadire questo atto nel 2019 vuol dire essere convinti che quel politico abbia fatto cose pregevoli".

 

 

Critiche anche dall'Anpi di Vercelli: "Siamo dispiaciuti, perché il Comune di Pezzana ha perso un'opportunità di mettere una pietra sopra a determinati eventi. Poteva essere un momento buono per farlo". 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali