FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Cuneo, travolge pedoni con Suv: arrestato per omicidio stradale 

La macchina viaggiava a forte velocità in una zona in cui il limite era 30 km/h. Il guidatore stava per essere linciato, salvato dai carabinieri

Cuneo, Suv travolge e uccide un pedone

E' stato arrestato dai carabinieri, e si trova ai domiciliari, l'automobilista che ha travolto cinque turisti nella piazza centrale di Monforte d'Alba (Cuneo) uccidendo una donna torinese di 67 anni, Fiorangela Ghiglio. Il marito settantenne è ricoverato a Verduno. Feriti anche altri tre turisti; nessuno in pericolo di vita. Il conducente del Suv è indagato per omicidio stradale e lesioni gravissime. Lunedì l'udienza di convalida del fermo ad Asti.

Prima di fermarlo e di sottoporlo agli accertamenti del caso, l'automobilista è stato salvato dai carabinieri dal linciaggio di alcune persone presenti sul posto. Secondo una prima ricostruzione, alla guida di un Suv della Mercedes di grandi dimensioni, è arrivato a forte velocità in piazza Umberto I, nel centro di Monforte; una zona piena di locali e bar del paese turistico di Langa, dove c'è il limite di velocità dei 30 km/h. Il mezzo ha sbandato più volte, danneggiando il dehors dell'Enoteca Caffè Rocca, protetto da un muretto, e finendo la sua corsa dopo aver travolto i turisti. Poco prima di arrivare sulla piazza l'uomo ha anche insultato una commerciante che lo aveva invitato a rallentare.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali