FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Asti, fa manovra e investe il figlio: morto bimbo di 3 anni

Il piccolo stava giocando nel cortile di casa: il padre, alla guida del mezzo, non lʼha visto e lo ha investito

Asti, fa manovra e investe il figlio: morto bimbo di 3 anni

Un bambino di tre anni è stato investito e ucciso dal pick up del padre. È accaduto a Viarigi, nell'Astigiano. Il piccolo stava giocando nel cortile di casa: il padre, alla guida del mezzo, non lo ha visto e lo ha investito. Inutili i tentativi di rianimazione dei medici del 118.

"Sono brave persone: è stata una vera disgrazia", è il commento unanime degli abitanti di Viarigi, piccolo centro agricolo di 900 abitanti nel cuore del Monferrato. "Siamo tutti colpiti e scossi" ha detto il sindaco di Viarigi Francesca Ferraris.

La madre, 35enne incinta di sette mesi, vive da circa sei anni in paese con il compagno. La coppia, in attesa di una bambina, oltre al piccolo di tre anni, ha anche altri due figli. L'uomo si è trasferito a Viarigi una decina di anni fa dall'Alessandrino, dove risiedeva. "Un uomo buono", secondo i vicini, "in famiglia era un ottimo padre" affermano in paese. Da sempre allevava animali: prima pecore e capre, poi mucche da latte, col quale faceva formaggi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali