FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Alessandria, prof legata a una sedia in classe e presa a calci

La docente è "fragile fisicamente, fatica a camminare e difendersi", ma non ha presentato denuncia alle forze dellʼordine

La professoressa di una scuola superiore di Alessandria è stata aggredita in classe da alcuni dei suoi studenti, che l'hanno immobilizzata legandola a una sedia con il nastro adesivo e poi presa a calci. I ragazzi, che hanno tra i 14 e i 15 anni, hanno ripreso tutte le fasi dell'aggressione postando poi il video su Instagram. A liberare la prof, descritta come "fragile fisicamente", è stato un altro studente. Per i bulli è scattata la sospensione.

La docente, riporta La Stampa, "fatica a camminare e difendersi", ma non ha presentato denuncia alle forze dell'ordine. Il caso si è quindi risolto nell'ambito scolastico con la sospensione dei ragazzi violenti, tra i 14 e i 15 anni, tutti della prima classe, provvedimento poi convertito in lavori di pulizia, per un mese, nella scuola stessa. La decisione e' stata approvata dal Consiglio di classe.

Dirigente Ufficio Scolastico: "Caso da verificare""Non abbiamo ricevuto nessuna segnalazione, né sapevamo nulla, i stiamo muovendo per verificare la veridicità del contesto". E' il commento di Franco Calcagno, dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale Alessandria-Asti, sul caso della professoressa legata da alcuni allievi, in classe. "I miei collaboratori - spiega Calcagno - mi hanno chiesto se fossi al corrente di quanto accaduto e io ho risposto di no, soprattutto perché non è ancora stata verificata la veridicità dell'episodio, non essendoci denunce e non sapendo di che cosa si tratta. Mi hanno riferito anche di un video, ma non l'abbiamo ancora visto. Aspettiamo notizie dalle scuole e dalle autorità".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali