FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pesaro, parte la scuola senza voti: pagella solo a fine anno

Per 41 alunni della primaria Chiara Lubich non cʼè pericolo di ricevere una valutazione negativa durante le interrogazioni

Pesaro, parte la scuola senza voti: pagella solo a fine anno

Andare a scuola senza la paura di ricevere un brutto voto: un sogno per molti studenti. Ma per 41 piccoli alunni della primaria Chiara Lubich dell’Istituto comprensivo Olivieri di Pesaro è realtà. In due classi della scuola è stato avviato un nuovo esperimento educativo: niente valutazioni, pagella solo alla fine dell'anno. "La scuola deve promuovere i talenti non certo tarparne le ali", ha detto il maestro Giulio De Vivo che ha dato il benvenuto agli studenti delle classi che hanno aderito al progetto.

"A volte i bambini si identificano con il brutto voto invece di pensare che si tratti di una prestazione andata male. E’ quello che con il progetto 'Essenza scuola' vogliamo evitare. Nostro compito è promuovere la motivazione perché il bambino trovi le condizioni per dare il meglio di sé invece di inseguire il bel voto a tutti i costi", ha dichiarato il maestro. Lo riporta Il Resto del Carlino. Si tratta di un'iniziativa nata in collaborazione con l'Università di Urbino a cui la preside della scuola Cinzia Biagini non ha esitato ad aderire. 

Non ci saranno né voti né la pagella del primo quadrimestre: solo un colloquio con i genitori. Durante il confronto niente giudizi, ma solo un’analisi aperta su come promuovere le vocazioni e la personalità del bambino. A fine anno invece i genitori riceveranno due pagelle con i voti del primo e del secondo quadrimestre.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali