FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Papa, il 28 novembre Concistoro per 13 nuovi cardinali

Tra i tredici nuovi cardinali ci sono sei italiani: mons. Marcello Semeraro, mons. Paolo Lojudice e il francescano padre Mauro Gambetti

"Il 28 novembre, alla vigilia della prima domenica d'Avvento, terrò un Concistoro per la creazione di tredici nuovi cardinali". Lo ha annunciato Papa Francesco all'Angelus. Tra i tredici nuovi cardinali ci sono sei italiani. Sono mons. Marcello Semeraro, mons. Paolo Lojudice e il francescano padre Mauro Gambetti.

Mons. Marcello Semeraro, dalla diocesi di Albano, è stato da poco nominato Prefetto della Congregazione delle cause dei santi (al posto di Angelo Becciu). Mons. Paolo Lojudice è l'arcivescovo di Siena, mentre padre Mauro Gambetti è il Custode del Sacro Convento di Assisi.

 

Vengono poi uniti al collegio cardinalizio, non elettori per motivi di età, mons. Silvano Tomasi, diplomatico della Santa Sede, padre Raniero Cantalamessa, predicatore della Casa Pontificia e mons. Enrico Feroci, parroco al Divino Amore e Roma ed ex direttore della Caritas diocesana.

 

Coronavirus, anche il Papa ora indossa sempre la mascherina

Papa Francesco martedì all'incontro interreligioso svoltosi a Roma si è presentato a indossando una mascherina bianca. Dall'inizio della pandemia solo una volta, arrivando ad un'udienza generale, Jorge Mario Bergoglio era stato colto dai fotografi con indosso una mascherina. Ma ora la protezione dal coronavirus sembra entrata nei protocolli vaticani. Il Santo Padre ha anche rinunciato al passaggio tra i fedeli durante la catechesi dell'udienza generale: : "Dobbiamo cambiare il modo di portare avanti questa udienza per il motivo del coronavirus. Voi siete separati, con la mascherina, e io sono un po' distante e non posso avvicinarmi". "Mi spiace fare questo ma è per la vostra sicurezza: invece di andare vicino a voi, stringere le mani, salutare, ci salutiamo da lontano. Ma io sono vicino a voi con il cuore, spero che voi capiate perché faccio questo", ha detto Papa Francesco.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali