FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Napoli, corruzione e falsi incidenti: 22 arresti, anche dei giudici

Tra gli indagati figurano anche numerosi avvocati e svariati consulenti tecnici implicati in contenziosi civili riguardanti sinistri stradali

Napoli, corruzione e falsi incidenti: 22 arresti, anche dei giudici

La guardia di finanza di Torre Annunziata (Napoli) ha arrestato 22 persone accusate di corruzione in atti giudiziari. Tra gli indagati figurano anche tre giudici di pace, numerosi avvocati e svariati consulenti tecnici implicati in contenziosi civili riguardanti incidenti stradali, in qualche circostanza falsi. Le Fiamme gialle hanno inoltre avviato una serie di perquisizioni.

L'indagine è partita poco più di due mesi fa. Gli inquirenti hanno portato alla luce 37 episodi di corruzione. Un sistema "oliato" in cui erano coinvolti una ventina di avvocati e diversi periti oltre ai tre giudici di pace. Gli inquirenti hanno accertato che gli avvocati di fatto dettavano le sentenze ai giudici di pace e stabilivano a chi dovesse essere riconosciuta la responsabilità di un incidente automobilistico.

Corruzione in atti giudiziari, corruzione semplice e favoreggiamento i reati contestati dalla Procura di Roma e dalla Procura di Torre Annunziata che hanno coordinato gli uomini della locale guardia di finanza. Tra gli indagati anche alcuni rappresentanti delle forze dell'ordine. Mazzette per 30mila euro sono state trovate nella abitazioni di un giudice di pace e di una sua collaboratrice nel corso delle perquisizioni.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali