FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Macerata, la rabbia di unʼallevatrice: "Siamo abbandonati, nessuno ci aiuta"

Marianna Paris si sfoga a Tgcmo24: "La stalla è crollata e le bestie sono al freddo e al gelo, ci hanno tolto la dignità"

"Ci stanno togliendo tutto, la dignità di essere persone e la libertà di scelta". E' il grido di dolore e di rabbia di un'allevatrice nel Maceratese, Marianna Paris, che teme per la vita dei suoi animali: "Ci hanno lasciato soli - ci racconta - nessuno ci sta aiutando". La sua è un'azienda agricola di Vallestretta di Ussita, una delle più grandi del territorio: 120 vacche di pura razza marchigiana, 30 pecore, 20 asini e un cavallo. Tutti gli animali sono costretti a stare nella neve perché la stalla è crollata. Ma il punto è che avevano chiesto aiuto dallo scorso agosto, e cioè dal giorno del sisma che ha colpito inesorabilmente quel territorio: "Fin da allora - spiega Marianna - abbiamo chiesto una tensostruttura perché la stalla era inagibile, e non abbiamo ancora avuto niente".

Macerata, animali al freddo e al gelo

Gli animali, per ora, vengono accuditi dalla sua famiglia: suo fratello e suo marito vivono in un container, tra due metri di neve, per poter nutrire le bestie lasciate allo stato brado; lei, con un bimbo piccolo, li aspetta a casa. "Sarei andata anche io - dice piena di energia nonostante tutto - ma non posso muovermi. A febbraio e marzo abbiamo 30-40 parti, questa è la mia preoccupazione maggiore".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali