FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lucca, diffonde in chat foto hot della fidanzata 14enne: denunciato

A Biella un 13enne diffonde le foto nude di una coetanea: troppo giovane per essere punito, la polizia denuncia i genitori

Lucca, diffonde in chat foto hot della fidanzata 14enne: denunciato

Un adolescente di Lucca ha condiviso in una chat di Whatsapp con gli amici immagini e filmati della fidanzata 14enne, ritratta in atteggiamenti sessualmente espliciti. Il video è diventato virale nella zona e ora il ragazzo, con 8 coetanei, tutti minori, è stato denunciato alla procura del tribunale dei minori di Firenze per divulgazione di pornografia minorile. A far scattare le indagini, iniziate a febbraio, la denuncia della madre della ragazza.

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di accertare che il ragazzo aveva diffuso le immagini, poi arrivate fino alla chat della scuola, a insaputa della 14enne. Ben presto la notizia ha raggiunto qualche genitore e molti si sono preoccupati per quanto stava circolando. I militari, dopo la denuncia, hanno sentito numerosi ragazzi come persone informate sui fatti, raccogliendo molti elementi e ricostruendo la catena delle pubblicazioni, fino ad accertare le responsabilità dei 9, tutti tra 16 e i 17 anni.

Un caso simile, a Biella, ha visto protagonista un 13enne, che ha diffuso sui social le foto una coetanea con la maglietta alzata e a seno nudo. L'immagine ha fatto immediatamente il giro fra i suoi amici diventando presto virale, ma a pagare per il gesto del ragazzino, che per la giovanissima età non è punibile, potrebbero essere i genitori: sono stati loro, infatti, a essere denunciati dalla polizia postale per diffusione di materiale pedopornografico.

Secondo quanto raccontato dalla ragazzina, il 13enne l'avrebbe inizialmente molestata durante un gioco con altri amici. Poi, però, le avrebbe improvvisamente alzato la maglietta, convincendo uno dei presenti a scattarle una foto, diffusa tra gli amici malgrado le proteste della ragazzina.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali