FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Strage di Erba, Azouz Marzouk a "Quarto Grado": "Rosa e Olindo innocenti, so chi è stato"

Il marito e padre di due delle vittime è intervenuto in diretta telefonica nella trasmissione di Rete 4

"Secondo me Olindo Romano e Rosa Bazzi sono innocenti, ci sono molti punti poco chiari nella ricostruzione dei fatti. Per questo abbiamo deciso di presentare questa istanza". Dopo aver chiesto alla Procura generale di Milano di raccogliere elementi per la revisione della sentenza, Azouz Marzouk interviene in collegamento telefonico a "Quarto Grado", dove spiega le motivazioni della sua decisione. "Io so chi è stato, ma devo avere le prove - afferma Azouz - basta leggere le carte per capire chi possa essere il colpevole".

E quando dallo studio della trasmissione Gianluigi Nuzzi gli fa notare come la sua posizione nei confronti di Rosa e Olindo sia cambiata, Azouz spiega: "Se ricordate bene, già dal primo processo io avevo manifestato i miei dubbi. Purtroppo quando sono stato richiamato a testimoniare sono rimasto in silenzio perché l'avvocato che avevo all'epoca mi aveva 'intimorito'".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali