FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Schiacciato da una fresa, un operaio 49enne muore nel Varesotto

L'uomo, che lavorava in un'azienda di estrusione di materie plastiche, è stato soccorso e portato in ospedale. La moglie: "Si lamentava che erano in pochi"

Un operaio di 49 anni è morto in un incidente sul lavoro verificatosi all'interno di un'azienda di Busto Arsizio, nel Varesotto. Cristian Martinelli, rimasto schiacciato da un'enorme fresa industriale, è stato trasportato in condizioni disperate all'ospedale di Legnano dove però i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo. La moglie: "Si lamentava che erano in pochi".

L'uomo lavorava in un'azienda di estrusione di materie plastiche. L'incidente è avvenuto poco dopo l'apertura di un'inchiesta da parte della Procura di Prato su un'altra tragica morte sul lavoro, quella di Luana D'Orazio, la 22enne rimasta uccisa dopo essere finita nell'ingranaggio dell'orditoio in una fabbrica tessile di Prato. 

 

 

"Si lamentava che fossero in pochi". Sono le parole ai cronisti di Sara, la moglie di Cristian Martinelli. La donna, sotto shock e disperata, si e' presentata davanti all'ingresso della fabbrica in compagnia della suocera, per chiedere gli effetti personali del marito, con cui ha avuto due bambine di sette ed otto anni.

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali