FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Saluto romano a un funerale, aperta un'inchiesta esplorativa

L'indagine "perlustrativa" è stata aperta sulla base degli articoli di stampa e dei video circolati sul web e sui social

Romano La Russa 
Da video

La Procura di Milano ha aperto un fascicolo esplorativo, senza ipotesi di reato e senza indagati, sulla vicenda del presunto saluto romano dell'assessore lombardo Romano La Russa al funerale del cognato.

L'indagine "perlustrativa", coordinata dal pm Alberto Nobili, è stata aperta sulla base degli articoli di stampa e dei video circolati sul web e sui social. Gli accertamenti sono stati affidati alla Digos della Questura di Milano.

 



 


"Una bufera del tutto ingiustificata, inutile, esagerata e strumentalizzata a fini politici". Così Romano La Russa ha commentato le polemiche. "Lui ha sempre fatto politica, era un combattente, il suo ultimo pensiero era di essere salutato davanti alla sua vecchia sede a modo suo, cioè con il rito militare del presente", ha spiegato La Russa.


 



 


"Mio cognato - ha aggiunto - era un vecchio commilitone a cui suoi 15 vecchi amici hanno voluto porre l'ultimo saluto così come sarebbe piaciuto a lui. Fine. Lungi da ogni pubblicità e propaganda fascista. Me ne duole se è apparso così e se qualcuno si è ritenuto offeso mi spiace ancora di più".


 


Salvini: "Romano La Russa se lo poteva risparmiare"

- "Io quando vado a un funerale prego e non alzo il braccio teso. Sicuramente se la poteva risparmiare". Così il leader della Lega Matteo Salvini. Ai giornalisti che a Milano gli hanno chiesto se l'assessore regionale lombardo si dovrà dimettere, Salvini ha risposto che "il governatore Fontana farà le sue scelte, mi sembra veramente qualcosa di cui l'Italia non ha bisogno. Quando uno va in chiesa prega, stringe la mano nel segno della pace, non alza il braccio teso. Questo è evidente".


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali