FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Reati:in calo furti, scippi e borseggi ma aumentano le frodi on line

Eʼ la fotografia su numeri e criminalità fatta da Il Sole24Ore elaborando dati del ministero dellʼInterno

Ecco l'Italia dei reati: diminuiscono i furti, gli scippi e i borseggi ma aumentano le truffe on line. E' la fotografia su numeri e criminalità fatta da Il Sole24Ore elaborando dati del 2015 del ministero dell'Interno. La situazione appare migliorata con un calo del 4,5% delle denunce totali. Dal dossier emerge però una specializzazione geografica dei reati: in Puglia e Campania i furti d'auto, ad esempio, sono superiori alla media nazionale.

In calo furti, rapine e borseggi - Nello specifico i furti sono calati del 7% (ma continuano a rappresentare oltre la metà delle denunce): 235mila sono stati quelli in casa (-8,3%), 137mila i borseggi (che scendono del 3,6%), 115mila i furti d'auto (-4,6%), 102mila quelli nei negozi (-4,2%) e 18mila gli scippi (-7%). In calo anche le rapine (35mila), gli omicidi volontari (469), i tentati omicidi così come i reati di ususra.

Crescono i "reati virtuali" - Crescono invece quei reati in qualche modo legati al "mondo virtuale": nel 2015 sono state denunciate 145mila frodi o truffe informatiche (+8,8%). In aumento anche le estorsioni e il riciclaggio (+20% e +13%), anche se come "numero dei casi" restano un fenomeno limitato (rispettivamente circa 10mila e 1.800 denunce).

Rimini, Milano e Bologna le città dove si denunciano più reati - Se a livello nazionale, in media in Italia si hanno 4.430 reati ogni 100mila abitanti, grandi differenze si possono invece evidenziare analizzando i "dati provinciali": Rimini, Milano e Bologna sono le città a più "alta densità di reati", 7mila ogni 100mila abitanti, seguite da Torino e Roma. Al capo opposto della classifica si trovano invece Oristano (meno di 2mila reati ogni 100mila abitanti).

In Puglia più furti d'auto, a Napoli più rapine e borseggi - Analizzano la classifica in termini di tipologie di reati, Rimini, Bologna e Milano restano "top" per i furti in generali, ma perdono "il primato" per quanto riguarda i furti in abitazione, dove in testa si trovano Ravenna, Savona e Lucca (oltre 700 colpi ogni 100mila abitanti, il doppio della media nazionale). I proprietari d'auto rischiano invece soprattutto nella provincia di Barletta-Andria-Trani e Bari, mentre per rapine e borseggi la fa da padrona Napoli, dove l'incidenza è quattro volte quella nazionale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali