FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Processo Yara, genetista: il Dna è di Massimo Bossetti

Continua la battaglia delle perizie. Nel giugno 2014 gli esperti compararono il Dna di Ignoto 1 e quello prelevato allʼimputato. Per il genetista non ci sono dubbi

Processo Yara, genetista: il Dna è di Massimo Bossetti

Quando gli esperti dell'Università di Pavia compararono, nel giugno 2014, il Dna di Ignoto 1 e quello prelevato a Massimo Bossetti, rilevarono "una perfetta corrispondenza tra il Dna di Ignoto 1 e quello dell'imputato". A dirlo, testimoniando al processo al muratore accusato dell'omicidio di Yara Gambirasio, è stato Carlo Previderè, responsabile del Laboratorio di genetica dell'università di Pavia.

Previderè, che si è anche occupato dell'analisi dei reperti piliferi trovati sugli indumenti di Yara (nessuno dei quali risultò essere di Bossetti, così come non furono trovati peli di Yara sul furgone del muratore) ha detti che esiste una possibilità di trovare lo stesso Dna "in 330 milioni di miliardi di mondi popolati da sette milioni di persone". Cifre che statisticamente, per l'esperto, "rendono l'identificazione praticamente certa", a fronte di un profilo "di ottima qualità" e che non avrebbe creato "problemi di interpretazione" ad alcun biologo.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali