FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pedofilia, bimba molestata in ambulanza: arrestato un soccorritore

Lʼuomo avrebbe toccato la piccola durante il trasporto verso il San Paolo di Milano, approfittando di un momento di distrazione della mamma

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milano hanno arrestato un 50enne italiano di Lacchiarella (Milano), incensurato, ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata ai danni di una bambina di 10 anni. L'uomo, operatore a bordo di un'ambulanza, stava soccorrendo la piccola che aveva febbre alta. Durante il trasporto verso l'ospedale San Paolo, avrebbe iniziato a toccarla approfittando di un momento di distrazione della madre.

Secondo la ricostruzione dei militari, mentre ancora la piccola si trovava in casa la madre aveva notato l'uomo accarezzare la figlia, ma inizialmente l'aveva ritenuto soltanto un gesto d'affetto.

Durante il trasporto verso l'ospedale San Paolo, mentre la donna stava parlando al cellulare e il collega compilando la documentazione di soccorso, il cinquantenne ha cominciato a toccare la piccola. La donna lo ha notato, come anche il capo equipaggio. Una volta in ospedale, la donna e il collega dell'uomo hanno raccontato l'accaduto a una pattuglia di carabinieri del Radiomobile e l'uomo è stato arrestato.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali