FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pavia, 15enne picchiato a scuola: rischia di perdere un occhio

I genitori pronti a sporgere denuncia per atti di "bullismo e vessazioni"

Un ragazzo di 15 anni ha riportato un trauma cranico e rischia di perdere un occhio in seguito ad un possibile grave atto di bullismo in una classe dell'Istituto tecnico Itis Cardano di Pavia. Lo studente, hanno riferito i genitori, è stato aggredito da un compagno che gli ha sbattuto con violenza la testa sul banco. E ora sono pronti a sporgere denuncia.

Trasportato al Policlinico San Matteo di Pavia ha avuto una prognosi di 20 giorni. Il 15enne è stato dimesso, ma solo nei prossimi giorni si potrà sapere se potrà recuperare la vista dall'occhio rimasto ferito.

- I genitori del ragazzo, che dovrebbero presentare la denuncia ai carabinieri, parlano di "atti di bullismo e vessazioni" nei confronti del figlio che duravano ormai da mesi. Il dirigente dell'Itis Cardano, Giancarla Gatti Comini, sentito dal quotidiano "La Provincia pavese" ha annunciato che nei prossimi giorni verrà convocato il consiglio di classe per esaminare questo grave episodio. Il responsabile dell'aggressione rischia una lunga sospensione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali