FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, scarcerato il 30enne che accoltellò Bettarini: andrà in comunità

Lʼuomo dovrà frequentare un centro di cura per tossicodipendenti

Passa dal carcere ai domiciliari Davide Caddeo, il 30enne condannato a nove anni per aver accoltellato a luglio Niccolò Bettarini. Come stabilito dal gip Guido Salvini, l'uomo, a causa della sua "difficile vita", dovrà frequentare un centro di cura per tossicodipendenti e una comunità che lo farà lavorare. Caddeo, per cui il gip ha sottolineato la "funzione rieducativa" della pena, è "tossicodipendente dall'adolescenza".

A luglio dello scorso anno il figlio di Stefano Bettarini e Simona Ventura era stato accoltellato e picchiato davanti alla discoteca Old Fashion a Milano.

Per l'aggressione, Caddeo, in quanto esecutore materiale, è stato condannato a nove anni con l'accusa di tentato omicidio aggravato. Per i suoi tre complici sono state emesse pene più leggere, dai 5 ai 6 anni di carcere: hanno beneficiato delle attenuanti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali