FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano, presentata la nuova piazzale Loreto: sarà pronta per le Olimpiadi 2026

In vista delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026, piazzale Loreto sarà completamente rinnovata. La piazza milanese, famosa tra i cittadini per essere un grande snodo di traffico, senza verde ed aree pedonali, diventerà una piazza vivibile grazie alla rivoluzione portata da LOC, Loreto Open Community. E' questo il titolo del progetto vincitore della seconda edizione di Reinventing cities, il bando internazionale indetto dal Comune insieme al network delle città internazionali C40. Il masterplan è stato presentato da un team multidisciplinare con capofila Ceetrus Nhood e realizzato con  Arcadis Italia, Metrogramma Milano, Mobility In Chain, Studio Andrea Caputo, LAND, Temporiuso e Squadrati.

 

Secondo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, "questo progetto va nella direzione di trovare un modo perché le piazze siano verdi, anime del quartiere e non solo luoghi di passaggio". La viabilità sarà completamente rivista e spostata solo in una parte della piazza, garantendo comunque la capacità analoga a quella di oggi. Circa 24mila metri quadrati di spazio saranno restituiti alla pedonalità, di cui il 69% nella piazza e il resto tra via Padova, la cui prima parte sarà pedonalizzata sul modello di via Paolo Sarpi, e via Porpora. 

Milano, presentata la nuova piazzale Loreto: sarà pronta per le Olimpiadi 2026

clicca per guardare tutte le foto della gallery

In vista delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026, piazzale Loreto sarà completamente rinnovata. La piazza milanese, famosa tra i cittadini per essere un grande snodo di traffico, senza verde ed aree pedonali, diventerà una piazza vivibile grazie alla rivoluzione portata da LOC, Loreto Open Community. E' questo il titolo del progetto vincitore della seconda edizione di Reinventing cities, il bando internazionale indetto dal Comune insieme al network delle città internazionali C40. Il masterplan è stato presentato da un team multidisciplinare con capofila Ceetrus Nhood e realizzato con  Arcadis Italia, Metrogramma Milano, Mobility In Chain, Studio Andrea Caputo, LAND, Temporiuso e Squadrati.

 

Secondo il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, "questo progetto va nella direzione di trovare un modo perché le piazze siano verdi, anime del quartiere e non solo luoghi di passaggio". La viabilità sarà completamente rivista e spostata solo in una parte della piazza, garantendo comunque la capacità analoga a quella di oggi. Circa 24mila metri quadrati di spazio saranno restituiti alla pedonalità, di cui il 69% nella piazza e il resto tra via Padova, la cui prima parte sarà pedonalizzata sul modello di via Paolo Sarpi, e via Porpora. 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali