FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, la movida milanese deserta: sui Navigli locali serrati

La movida milanese si ferma per colpa del coronavirus. Per una settimana tutti i locali della zona Navigli restano serrati. Rimane aperto qualche ristorante, qualche locale con cucina, ma qualcuno addirittura "ha deciso di sospendere l'attività per dare un contributo alla comunità e ridurre al minimo i contagi", recita un cartello su una serranda abbassata. Chi può terrà aperto solo il ristorante e non l'area bar ma "l'incasso scendera' parecchio, sarà un bel danno economico - spiega il proprietario di un famoso locale sul Naviglio - Speriamo in una cassa integrazione almeno per i dipendenti, visto che ridurremo personale" o "in qualche forma di defiscalizzazione perché affitto, fornitori e stipendi dovremo pagarli".

Coronavirus, la movida milanese deserta: sui Navigli locali serrati

clicca per guardare tutte le foto della gallery

La movida milanese si ferma per colpa del coronavirus. Per una settimana tutti i locali della zona Navigli restano serrati. Rimane aperto qualche ristorante, qualche locale con cucina, ma qualcuno addirittura "ha deciso di sospendere l'attività per dare un contributo alla comunità e ridurre al minimo i contagi", recita un cartello su una serranda abbassata. Chi può terrà aperto solo il ristorante e non l'area bar ma "l'incasso scendera' parecchio, sarà un bel danno economico - spiega il proprietario di un famoso locale sul Naviglio - Speriamo in una cassa integrazione almeno per i dipendenti, visto che ridurremo personale" o "in qualche forma di defiscalizzazione perché affitto, fornitori e stipendi dovremo pagarli".