FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Como, violenza di gruppo su due minorenni: fermate tre persone

Gli inquirenti starebbero cercando una quarta persona che avrebbe partecipato agli abusi

La Procura di Como ha disposto il fermo di tre uomini accusati di violenza sessuale di gruppo su due ragazzine di 17 anni. Le violenze sarebbero avvenute nei primi giorni di agosto a Menaggio, località turistica sul lago di Como. Gli inquirenti starebbero cercando una quarta persona che avrebbe già lasciato l’Italia. Proprio la partenza dell'ultimo sospettato avrebbe accelerato le indagini e portato la Procura di Como a eseguire i fermi "per il serio pericolo di fuga" degli altri, come spiegato dal procuratore Nicola Piacente. I tre colpiti dalla misura restrittiva sono nel carcere Bassone di Como.

I tre fermati due stranieri, probabilmente europei e con documenti regolari, intorno ai 20 anni e impiegati come lavoratori stagionali in strutture turistiche dell'Altolago, e un barista 22enne residente in provincia di Sondrio, a Chiesa Valmalenco.

Le due ragazzine erano in vacanza sul Lago di Como e sono state loro a denunciare ai carabinieri gli abusi che avrebbero subito: in vacanza sul lago avevano trascorso la serata in un locale e lì avrebbero conosciuto i quattro ragazzi. Dopo qualche bicchiere, si sarebbero allontanate su invito dei ventenni che poi, fuori dal locale e a turno, avrebbero abusato di loro.

I carabinieri hanno spiegato che "in considerazione della delicatezza della vicenda e della necessità di definirne compiutamente i contorni, le indagini proseguiranno nel massimo riserbo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali