FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Como, esplosione in azienda rifiuti: nove feriti, due sono gravi

Dopo lo scoppio si è sviluppato un rogo e si è alzata una colonna di fumo. Il sindaco rassicura: "Nessun rischio per la popolazione, al momento non ci sono sostanze tossiche disperse in atmosfera"

Paura nel Comasco, dove un incendio ha devastato un'azienda che tratta rifiuti speciali, la Ecosfera di Bulgarograsso. Nove le persone soccorse dal 118, due sono in gravi condizioni. Il rogo si è sviluppato dopo un'esplosione, avvertita anche nel vicino paese, a Cassina Rizzardi. Chi vive nei dintorni ha visto una nube di fumo alzarsi nel cielo. L'azienda regionale di emergenza Areu è subito intervenuta con l'Unità di decontaminazione.

Como, esplosione in azienda rifiuti: fiamme e nuvola di fumo

L'esplosione, avvertita anche a centinaia di metri di distanza, si è verificata in un serbatoio verticale e avrebbe coinvolto anche due serbatoi adiacenti. L'onda d'urto ha danneggiato alcune auto nel piazzale dell'azienda.

Il sindaco: "No rischi per la popolazione" - "A seguito delle rilevazioni da parte dei Tecnici di Arpa Lombardia si comunica che al momento non ci sono sostanze tossiche disperse in atmosfera". Lo ha comunicato il sindaco di Bulgarograsso, Giampaolo Cusini, aggiungendo che "non sussistono, al momento, rischi per la popolazione".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali