FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bergamo: morto uomo travolto da valanga su passo Crocedomini

Lʼuomo era stato estratto da sotto la neve in arresto cardiaco

Bergamo: morto uomo travolto da valanga su passo Crocedomini

E' morto all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo l'uomo ritrovato sotto una valanga che si è staccata nel pomeriggio di venerdì nei pressi del passo Crocedomini, in provincia di Brescia. Il decesso è stato confermato da fonti ospedaliere. Si tratta di un bresciano residente in Valle Camonica: l'uomo era stato estratto dalla neve in arresto cardiaco.

L'uomo, un trentenne di Bienno, era stato portato in elicottero in ospedale dopo essere stato travolto da una valanga di fondo con un fronte di circa 200 metri e uno scivolamento di circa 400 che si è staccata nel tardo pomeriggio di oggi in Val Lavena, sopra Bienno, a 1979 metri di quota.

L'uomo, secondo quanto reso noto dal soccorso alpino, era con altre tre persone e ciascuno di loro aveva la motoslitta. La massa di neve e ghiaccio si è staccata da un costone e lo ha travolto; indossava l'airbag e il dispositivo Artva. I compagni hanno iniziato immediatamente le procedure di autosoccorso. L'uomo si trovava a una profondità di oltre due metri. La valanga, di grandi dimensioni in quanto formata da due distacchi distinti, presenta accumuli di circa 15 metri con voragini e blocchi di ghiaccio. Sono stati allertati i tecnici del Soccorso alpino, Stazione di Breno; 12 i tecnici impegnati più un'unità cinofila da ricerca in valanga, oltre all'elisoccorso 118, che ha inviato due mezzi da Sondrio e da Brescia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali