FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Livorno, Fedez finisce a processo: "diffamò lʼautrice del libro su Salvini"

La prima udienza si terrà il 5 dicembre. Al centro del processo ci saranno alcune frasi scritte dal cantante sui social e indirizzate alla giornalista

Livorno, Fedez finisce a processo: "diffamò l'autrice del libro su Salvini"

Fedez finisce a processo per diffamazione social nei confronti della giornalista Chiara Giannini, che, tra l'altro, è l'autrice del libro intervista a Matteo Salvini edito da AltaForte, casa editrice vicina a CasaPound. La prima udienza si terrà il 5 dicembre. Al centro del processo ci saranno alcune frasi scritte dal rapper sui social e indirizzate alla giornalista. In particolare, l'accusa nei confronti del cantante è di averla definita "giornalaia", indirizzandole la frase "giornalista di Libero, dall’inviato di guerra ai finti scoop da Novella 2000 su di me. Brutta fine eh?".

Il procuratore di Livorno Giuseppe Rizzo ha firmato il decreto di citazione diretta a giudizio.

Fedez, avrebbe anche accusato la giornalista "di aver pubblicato un articolo completamente fasullo su di lui - scrive il pm - affermando che in seguito alle contestazioni ella si sarebbe cancellata dai social network, non avendo argomentazioni e facendosi difendere da Salvini".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali