FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vaccini, corteo "no vax" a Roma: "Chiediamo libertà di scelta"

La manifestazione ha raccolto partecipanti da tutta Italia

Con magliette bianche e al grido di "libertà di scelta" il popolo "no vax" è sceso in piazza a Roma per protestare contro il decreto che ha introdotto l'obbligo di 12 vaccinazioni per la frequenza scolastica. La manifestazione degli antivaccinisti, partita da Bocca della Verità e snodatasi per le vie della città, ha raccolto attivisti provenienti da tutta Italia. Tra loro rappresentanti di associazioni, medici, avvocati, genitori e ragazzi.

Vaccini obbligatori, a Roma il corteo "no vax": cartelli contro la Lorenzin

"Ho deciso di essere qui oggi per testimoniare che c'è una fetta di popolazione che nutre un forte dissenso contro il decreto", ha raccontato Lorenzo, tra i rappresentanti di Comilva (Coordinamento del movimento italiano per la libertà delle vaccinazioni).

"Ci hanno imposto di scegliere - ha aggiunto - tra la salute e l'istruzione minacciandoci con delle multe salate se non dovessimo vaccinare i nostri figli. La palese incostituzionalità delle misure contenute nel decreto e l'assenza di situazioni contingenti di emergenza epidemiologica rendono inaccettabile la decisione adottata dal governo e fortemente voluta dal ministro Lorenzin".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali