FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Roma, sequestrati i banchi del mercatino di Natale a piazza Navona 

Alla base del provvedimento ci sono violazioni della normativa sulla sicurezza. Il responsabile tecnico, che ne aveva certificato la regolarità, è stato denunciato

La polizia locale ha eseguito un sequestro preventivo nei confronti dei banchi del mercatino di Natale di piazza Navona in pieno centro a Roma. Alla base del provvedimento ci sono violazioni della normativa sulla sicurezza. Il responsabile tecnico, che ne aveva certificato la regolarità, è stato denunciato. Dopo l'accertamento delle violazioni è stata disposta la chiusura dell'evento.

Nel corso degli accertamenti della polizia municipale sono stati riscontrati diversi illeciti su dieci attività. I controlli sono stati svolti su 32 banchi e in totale sono state comminate sanzioni per circa 30mila euro.

 

In particolare i caschi bianchi hanno rilevato il mancato rispetto della normativa europea sull'omologazione di 600 giocattoli, posti sotto sequestro, utilizzati come premi in alcuni esercizi di spettacolo itinerante. La struttura al centro della piazza, destinata ad attività ludiche, è risultata priva del certificato di prevenzione incendi e degli estintori. Le forze dell'ordine hanno quindi denunciato la titolare, una donna italiana di 55 anni.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali